SATIN: Sviluppo di Approcci Terapeutici INnovativi per patologie neoplastiche resistenti ai trattamenti

Il progetto si focalizza sul sviluppo di una Piattaforma Tecnologica Campana per la sperimentazione pre-clinica e clinica di approcci terapeutici innovativi per il trattamento di neoplasie farmaco-resistenti. Il progetto ha una portata innovativa prevedendo attività di ricerca e sviluppo focalizzate sia su strumenti immuno-oncologici sia a bersaglio, per attaccare selettivamente le cellule tumorali.

Codice progetto:
POR FESR 2014-2020 PIATTAFORME ONCOLOGICHE
Valore totale:
15.200.000,00€
Scadenza:
31 Dicembre 2020

Soggetti attuatori

Companies
  • Biogem SCaRL
  • Bioker SRL
  • CRT SRL
  • Distretto Tecnologico Campania Bioscience SCaRL
  • Dompé Farmaceutici SpA
  • Engineering Ingegneria Informatica SpA
  • Neuromed SRL
  • Nouscom SRL
  • Ocima SRL
  • Okolab SRL
  • Prigen SRL
  • Reithera
Organismi di ricerca
  • Università di Napoli Federico II
  • Dipartimento di Medicina Molecolare e Biotecnologie Mediche (DMMBM)
  • Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia (DMCC)
  • Dipartimento di Scienze Chimiche (DSC)
  • Dipartimento di Farmacia (DF)
  • Dipartimento di Scienze Biomediche Avanzate (DSBA)
  • Dipartimento di Sanità Pubblica (DSP)
  • Dipartimento di Strutture per l’Ingegneria e l’Architettura (DSIA)
  • Dipartimento di Fisica (DFis)
  • Consiglio Nazionale delle Ricerche
  • Istituto di Genetica e Biofisica (IGB)
  • Istituto di Endocrinologia ed Oncologia Sperimentale (IEOS)
  • Istituto di Biochimica delle Proteine (IBP)
  • Istituto di Biostrutture e Bioimmagini (IBB)
  • Istituto dei Sistemi di Produzione Animale nell’Area Mediterranea (ISPAAM)
  • Ceinge – Biotecnologie Avanzate SCaRL

Risultati attesi

  1. Almeno un prototipo di ciascuno strumento terapeutico (virus ricombinante, Fab2, peptide e piccola molecola) per il trattamento di neoplasie resistenti alle terapie convenzionali;
  2. La documentazione preliminare per i dossier regolatori per tali molecole, da effettuarsi presso le strutture della piattaforma;
  3. La documentazione preliminare per l’avvio di una sperimentazione clinica di Fase I da effettuarsi presso le strutture della piattaforma;
  4. Un ampio repertorio di dati di ricerca industriale su numerosi altri possibili farmaci che andranno ad alimentare l’attività delle Piattaforma in seguito al completamento del presente progetto.

 

  Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email per essere sempre aggiornate sulle attività e i progetti di Campania Bioscience.

Dichiaro di aver acquisito le informazioni fornite dal Titolare all’interno dell’informativa sulla privacy e presto il consenso per le finalità qui sotto riportate: